Sistema Museale Città di Carrara

Al Carmi Museo Carrara e Michelangelo a Villa Fabbricotti la mostra “CANOVA Il viaggio a Carrara, un’esplorazione inedita tra scultura e tecnologia”

Dal 1 agosto 2019 al 10 giugno 2020, il CARMI – Museo Carrara e Michelangelo a Villa Fabbricotti ospita la mostra “Canova – Il viaggio a Carrara”, a cura di Mario Guderzo, Direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno (Treviso), con il contributo di un comitato scientifico di respiro internazionale.
La mostra, ideata e prodotta da Cose Belle d’Italia Media Entertainment in esclusiva e in collaborazione con il Museo CARMI, indaga il rapporto tra Antonio Canova (1757-1822) e Carrara, la capitale internazionale del marmo, mettendo in dialogo cinque preziosi gessi originali e documenti conservati presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, che vanta una ricca gipsoteca e che quest’anno celebra i 250 anni della sua fondazione, con uno spettacolare percorso multimediale dedicato all’esplorazione dell’intera vicenda canoviana, narrata al pubblico dalla voce di Adriano Giannini con le musiche del violoncellista Giovanni Sollima.
Ad arricchire il percorso, all’interno del ricco universo creativo dell’artista, un corpo di lettere dell’Archivio di Stato di Massa, nonché un contratto, finora sconosciuto, del 1783 tra il conte Del Medico Staffetti e Antonio Canova (Collezione Andrea Sarteschi, Sarzana) per l’acquisto dei blocchi di marmo necessari per la realizzazione del “Monumento funebre di Clemente XIV”. Di sala in sala diversi linguaggi si incontrano, dunque, in una narrazione unica che condurrà il pubblico in un sorprendente viaggio nella mente di Canova, testimoniato ora con la scultura, ora con documenti e coinvolgenti narrazione filmiche, offrendo un’esperienza culturale di grande rigore scientifico. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con CARMI – Museo Carrara e Michelangelo e l’Accademia di Belle Arti di Carrara, su iniziativa e grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara, con il patrocinio di MIBAC, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana Provincia di Massa Carrara, Accademia di Belle Arti di Carrara.

E’ possibile scaricare tutti i materiali informativi sulla mostra  dal sito Magister Art nell’area Press   https://www.magister.art/it/press/

________________

Al CAP Centro Arti Plastiche di Carrara dal 5 luglio all’8 settembre l’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Oltre, organizza la mostra “Carrara Studi Aperti WIP @ CAP”. I laboratori si trasferiscono all’interno del Museo dove i visitatori potranno seguire il processo creativo delle opere.

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara e l’Associazione di Promozione Sociale “Oltre” presentano la mostra “Carrara Studi Aperti WIP @ CAP”, che porterà all’attenzione del grande pubblico l’attività artistica realizzata nei laboratori cittadini. L’evento espositivo intende promuovere, durante tutto il periodo estivo, la manifestazione Carrara Studi Aperti, organizzata sempre dall’Associazione Oltre, che quest’anno si svolgerà il 30, 31 agosto e 1 settembre e sarà, dunque, anticipata dalla mostra al CAP. Entrambe le iniziative saranno rese possibili anche grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.

Risale al 2013 la prima edizione di Carrara Studi Aperti che da allora è cresciuta in termini di qualità e quantità delle opere proposte e dei laboratori partecipanti, con un sempre maggiore apprezzamento da parte del pubblico. Questo nuovo progetto artistico rientra nella politica culturale dell’Assessore Federica Forti, finalizzata a promuovere le eccellenze artistiche del territorio, creando un dialogo con il Polo Museale cittadino, nel caso specifico con il CAP, dedicato alla valorizzazione dell’arte contemporanea.

Carrara Studi Aperti WIP @ CAP”, come spiegano i rappresentanti dell’Associazione Oltre, nasce con l’intento di promuovere durante i mesi estivi l’evento Carrara Studi Aperti, al fine di accrescerne l’appeal e la partecipazione. Ogni studio, anche quelli dove lavorano più artisti, sarà rappresentato da un’opera ancora in fase di lavorazione (da qui la dicitura WIP, Work In Progress), volendo così sottolineare l’importanza della realtà produttiva della città, una realtà che accosta l’atto creativo artistico all’atto del saper fare. Non verrà promosso il singolo artista, ma il laboratorio come entità, per questo nel percorso espositivo il nome dell’autore dell’opera (o gruppo) non sarà indicato: i lavori presentati verranno associati ai laboratori di provenienza con un pannello didattico riportante il nome dello studio, una foto, una breve descrizione del laboratorio, i dati e contatti principali per raggiungere lo studio e il numero a cui è collegato il laboratorio sulla mappa di Carrara Studi Aperti 2019.

La nuova favorevole collocazione temporale di Carrara Studi Aperti tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, per fare da ponte tra gli eventi estivi e il Festival con-vivere, ha permesso all’’Associazione Oltre di seguire altri importanti progetti che coinvolgono il network, come la mostra a Fabriano “Blossom of Rebirth” in occasione dell’Annual Conference delle UNESCO Creative Cities. L’Associazione sta, inoltre, lavorando per attivare nuove sinergie con le realtà presenti sul territorio, con l’augurio di allargare ulteriormente l’adesione dei laboratori presenti a Carrara.

È in definizione anche la collaborazione con il Festival Con-vivere, che consentirà uno scambio proficuo fra le due manifestazioni in termini di promozione reciproca e di contenuti.

La mostra “Carrara Studi Aperti WIP @ CAP” sarà inaugurata il giorno 5 luglio, alle ore 18.30.

Il Cap Centro Arti Plastiche, via Canal del Rio, Carrara è aperto da martedì a domenica, dalle ore 9.00 alle 13 .00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Chiuso il lunedì.

Per informazioni: telefono 0585/779681 centro.arti.plastiche@comune.carrara.ms.it info@carrarastudiaperti.it

Dopo il successo della prima edizione, le serate estive del giovedì saranno nuovamente caratterizzate dall’intrattenimento musicale presso il Carmi Museo Carrara e Michelangelo, a Villa Fabbricotti, presso il Parco della Padula.
In collaborazione con la Scuola Comunale di Musica, l’Assessorato alla Cultura del Comune organizza i “Giovedì Musicali del Carmi. Michelangelo, Carrara e la musica” che prendono il via il 20 giugno con il duo composto da Veronica Pucci all’arpa e dalla soprano Fabiola Formiga.
La rassegna prosegue il 27 giugno con il Puccini Brass Quintett, composto da Riccardo Figaia, Raffaele della Croce, Loreta Ferri, Andrea Rossi, Luigi Pelli.
A luglio, giovedì 4, si esibisce il duo pianoforte e fisarmonica, composto da Federico Rovini e Endrio Luti con un omaggio a Astor Piazzolla.
Giovedì 11 luglio sul palco gli Exclusive Saxophone Quartet con Valentina Renesto, Olga Costa, Francesca Simonelli, Stefano Angeloni, quindi il 18 luglio in programma il concerto Suggestioni Senza tempo. Trio italiano con Endrio Luti, Cristina Trimarco, Thomas Luti. Si prosegue il 25 luglio con il quintetto con clarinetto e archi composto da Oriano Bimbi, Antonio Paladini, Antonio Giannini, Savino Pantone, Federico Cipriano.
Giovedì 1 agosto (giorno dell’inaugurazione della mostra dedicata a Canova) si terrà il concerto “Il Salotto Mozartiano”, con l’Apuana Ensemble, composto da Eleonora Turtur, Chiara Santarelli, Tommaso Valenti, Enrico Messina, Alessandro Benedetto, Veronica Nosei, Elia Venturini, Mirco De Mattei, mentre per l’ultimo appuntamento previsto l’8 agosto in programma “La sonata tra Toscana ed Europa” con i musicisti Laura Mirri e Erminia Migliorini.
I concerti hanno inizio alle ore 21.15, con ingresso gratuito e si svolgono all’interno dell’infopoint del CARMI (ambiente climatizzato). L’Amministrazione comunale ha attivato un servizio di bus navetta gratuito, svolto da CTT Nord Massa-Carrara, con partenza da piazza Matteotti, fermata intermedia a San Martino e arrivo al Parco della Padula, alle ore 20.00, 20.20 e 20.40; ritorni da Parco Padula per Carrara ore 22.30 e 22.50.

Museo Civico del Marmo  CAP – Centro Arti plastiche  CARMI Museo Carrara e Michelangelo

TARIFFE

Biglietto INTERO € 5,00
Biglietto RIDOTTO € 3,00
Studenti,  ultrasessantacinquenni, comitive di almeno 10 persone,  possessori abbonamento nominativo o biglietto unico al servizio trasporto autobus ctt nord.
Biglietto CUMULATIVO intero  Museo del Marmo, CAP e CARMI  € 10,00
visita a 3 Musei – valido 15  giorni dalla data di emissione
permette la visita, oltre che del Museo del Marmo, anche del CAP e delCARMI
Biglietto CUMULATIVO ridotto  Museo del Marmo, CAP e CARMI € 6,00
visita a 3 Musei – valido 15  giorni dalla data di emissione
permette la visita, oltre che del Museo del Marmo, anche del CAP e del CARMI
INGRESSO GRATUITO
– minori di anni 6; – accompagnatori di gruppi organizzati; giornalisti;-guide abilitate.

Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito.

ORARIO

ORARI DI APERTURA

dal 1 giugno al 14 settembre : da martedì a domenica

CAP: 9:00 – 13:00 / 18:00 – 21:00

MUSEO CIVICO DEL MARMO: 10:00 – 18:00

CARMI: 11:00 -19:00 il giovedì dalle 11:00 alle 23:00

 

dal 15 settembre al 31 maggio:

martedì e mercoledì : 9:30 -12:30

da giovedì a domenica: 9:30 -12:30 / 15:00 – 17:00

 

CHIUSO il lunedì, 1 gennaio, 6 gennaio, Pasqua, 14 agosto (sera in concomitanza dello spettacolo pirotecnico), 15 agosto, 1 novembre, 24 dicembre (pomeriggio), 25 dicembre, 26 dicembre, 31 dicembre (pomeriggio)